Foto clinica_calandrino_01.jpg - Clinica CalandrinoFoto clinica_calandrino_02.jpg - Clinica CalandrinoFoto clinica_calandrino_03.jpg - Clinica CalandrinoFoto clinica_calandrino_04.jpg - Clinica Calandrino

Cura della carie indolore

 

KaVo HealOzone è un metodo terapeutico rivoluzionario: la chimica al posto del trapano. 

HealOzone è indicato non soltanto nel trattamento della carie, ma anche per la disinfezione di superfici trattate nel modo classico. 
É adatto anche per l’impiego in ortodonzia, endodonzia, nei casi di ipersensibilità, afte e herpes.Trattamento radicale della carie senza ansia per il paziente, quindi.

HealOzone libera il paziente da dolore, vibrazioni, siringhe, trattamenti meccanici.

Non solo si arresta la carie, ma la sostanza malata conservata e sottoposta ad ozonoterapia, si rimineralizza e si indurisce entro 4-12 settimane.  

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Terapia della carie e prevenzione: nessun contatto, pochi secondi, senza soffrire. E’ soltanto un’idea, un miraggio? No, è il presente! L’uso controllato di ozono uccide i batteri responsabili della carie dello smalto e della dentina. Senza anestesia e senza dolore. L’ozono è un elemento gassoso composto da 3 atomi di ossigeno ed è un potente agente ossidante, usato in medicina già agli inizi degli anni '20 del secolo. L’ozono uccide batteri e funghi più velocemente del cloro, inattiva i virus e svolge un’azione emostatica. KaVo HealOzone produce l’ozono convertendo l’ossigeno ambientale. Una pompa sottovuoto aspira l’ozono e, attraverso un tubo e un manipolo lo convoglia in modo controllato e sicuro sul dente. Dopo il trattamento un filtro speciale riconverte l’ozono residuo in ossigeno.

Massimo successo con il minimo contatto. Solo con l’erogazione di pochi secondi di ozono. Con KaVo HealOzone, il nuovo metodo di terapia della carie che determina la fine della paura da trapano. KaVo HealOzone lavora sulla carie in silenzio, con delicatezza, senza contatto. 

 
 
 
 
 
 
  
 
 I vantaggi di HealOzone. 

1. L’effetto dell’ozono sulle carie senza formazione di cavità nei molari permanenti. Uno studio clinico prospettico controllato. SIGNIFICATO CLINICO: L’effetto del gas ozono su carie iniziali senza formazione di cavità produce, entro un massimo di 3 mesi, una regressione o quantomeno una ridotta progressione della carie stessa in pazienti ad elevato rischio di carie.

 

2. Reversione clinica di carie radicolari con l’impiego di ozono in un trial controllato a doppio cieco della durata di 18 mesi, con gruppo di controllo definito su base volontaria.

Conclusioni: Le patologie superficiali radicolari cariose primarie (PRCLs) senza cavità possono essere bloccate con ozono e prodotti di rimineralizzazione senza trattamento conservativo. Questo metodo terapeutico rappresenta un’efficace alternativa al tradizionale “trapano con successiva otturazione”.

 

3. Efficacia della disinfezione del canale radicolare con ozono e idrossido di calcio.

L'ozono si è rivelato in larga misura efficace nei confronti dell’Enterococcus faecalis. Grazie alla preparazione del canale radicolare e al lavaggio con NaOCl o CHX si è potuto ulteriormente aumentare in misura significativa il risultato della disinfezione. L’applicazione di gas ozono, in combinazione con la preparazione chemiomeccanica, sembra così consentire in vitro una sufficiente disinfezione di canali radicolari infettati da Enterococcus faecalis.

 

4. Efficacia di precedente applicazione di ozono per la riduzione batterica in presenza di carie profonda nei denti da latte.

Una singola applicazione di ozono ha portato alla riduzione di microrganismi patogeni negli strati superficiali di dentina non trattata. Un tempo di applicazione più prolungato non ne ha incrementato l’efficacia.  

   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 Vieni da noi a provare il rivoluzionario metodo Kavo HealOzone